Intro

Nella maggior parte dei paesi stranieri, così come avviene in Italia, l’importazione e la distribuzione dei prodotti alcolici, vino incluso, sono libere: chiunque sia in possesso di una licenza di importazione può comprare vino in un paese straniero e portarlo sul proprio mercato. Facile, veloce, immediato. Ci sono però alcuni Stati in cui l’importazione o la commercializzazione degli alcolici è affidata ad agenzie statali, ben regolamentate e strettamente controllate. Perché avviene questo? I motivi sono storici, di controllo e di tassazione. Ma quindi, quali paesi sono coperti da Monopolio? Si tratta di tre paesi scandinavi, SveziaNorvegia e Finlandia e del Canada.

Un portale internet per vedere tutte le gare di appalto aperte per il vino italiano in questi paesi e candidare gratuitamente i propri vini, aperto in collaborazione con i migliori importatori ed agenti nei paesi di destinazione. I produttori possono scegliere se candidare semplicemente i propri vini, o usufruire dei servizi aggiuntivi per massimizzare le possibilità di vittoria.

Chi Siamo

Vogliamo portare tutte le cantine italiane ad avere un approccio professionale al mondo dei Tender. Le aziende più piccole e meno abituate ad esportare, così come le grandi e strutturate, trovano in Tendervino.it un partner professionale, preparato ed in contatto con i migliori agenti ed importatori nei vari mercati. Candidiamo gratuitamente i vini ai Tender, assistiamo le Cantine passo per passo e guidiamo il processo di selezione. Offriamo servizi personalizzati, come la consulenza di un esperto straniero, l’introduzione al mercato Horeca, la personalizzazione della proposta. Perché i Tender non sono una lotteria. Serve arrivare preparati e consapevoli. Tendervino.it vuole essere più di un ponte tra domanda ed offerta. Vuole creare un mercato sia per i produttori, che faticano ad entrare con i giusti importatori, ma anche per gli importatori, che vivono la stessa difficoltà a capire il complesso tessuto produttivo italiano. Contattaci per entrare in contatto con i mercati della Scandinavia e del Canada.